IL NOSTRO CODICE ETICO

IL CODICE ETICO DEL BASKET DONORATICO

 logo icona

Il Codice Etico del Basket Donoratico recita norme sostanziali e comportamentali che dovranno essere rispettate da tutti quelli che operano, a vario titolo, nella società. Il Codice Etico specifica, in particolare, i fondamentali doveri di lealtà̀, probità̀, correttezza e diligenza previsti per tutti i protagonisti della vita associativa. Tutti gli atleti devono perseguire il risultato sportivo ed il proprio successo personale nel rispetto dei principi previsti dal presente Codice Etico. Gli atleti devono osservare il principio di solidarietà̀ considerando più̀ importante il rispetto dei valori sportivi rispetto al perseguimento del proprio successo.

SERIE D – STAGIONE 2015/2016

Nella consapevolezza che il loro comportamento contribuisce a mantenere alto il valore dello sport gli atleti devono impegnarsi a:

  • tenere un comportamento esemplare;
  • astenersi da qualsiasi condotta suscettibile di ledere l’integrità fisica e/o morale degli avversari;
  • rispettare gli stessi, i loro staff tecnici e dirigenziali, gli arbitri egli ufficiali di campo;
  • avere cura del materiale tecnico, degli attrezzi e delle strutture di gioco messe a disposizione dalla società Basket Donoratico;
  • rispettare gli impegni, gli orari e le regole proprie della società Basket Donoratico;
  • essere puntuale: la presenza agli allenamenti è richiesta –salvo avviso- almeno 15 minuti prima dell’inizio; un’ora prima, invece, per quanto riguarda le gare ufficiali;
  • il giocatore convocato dovrà avere cura di presentarsi sul luogo di gioco obbligatoriamente munito di quanto necessario per prendervi parte: quindi, documento e divisa;
  • l’utilizzo di mezzi propri per le trasferte dovrà essere comunicato ed autorizzato dalla società;
  • in caso di infortunio, il giocatore interessato dovrà fare riferimento al dirigente responsabile, che lo indirizzerà verso lo staff fisioterapico societario;
  • in caso di mancato rispetto dei punti qui elencati, la società Basket Donoratico si riserva di decidere eventuali sanzioni o decurtazioni pecuniarie. Nel dettaglio: decurtazione del 15% del rimborso in caso di FALLO TECNICO; decurtazione del 25% del rimborso in caso di ESPULSIONE (senza squalifica); decurtazione del quantitativo utile alla commutazione del provvedimento disciplinare in caso di SQUALIFICA (1 giornata);
  • il reiterato mancato rispetto di uno o più punti può portare anche alla rescissione del contratto.

SETTORE GIOVANILE – STAGIONE 2015/2016

Nella consapevolezza che il loro comportamento contribuisce a mantenere alto il valore dello sport gli atleti devono impegnarsi a:

  • tenere un comportamento esemplare;
  • astenersi da qualsiasi condotta suscettibile di ledere l’integrità fisica e/o morale degli avversari;
  • rispettare gli stessi, i loro staff tecnici e dirigenziali, gli arbitri e gli ufficiali di campo;
  • avere cura del materiale tecnico, degli attrezzi e delle strutture di gioco messe a disposizione dalla società Basket Donoratico;
  • rispettare gli impegni, gli orari e le regole proprie della società Basket Donoratico;
  • essere puntuale: la presenza agli allenamenti è richiesta –salvo avviso- almeno 15 minuti prima dell’inizio; un’ora prima, invece, per quanto riguarda le gare ufficiali;
  • il giocatore convocato dovrà avere cura di presentarsi sul luogo di gioco obbligatoriamente munito di quanto necessario per prendervi parte: quindi, documento e divisa;
  • prefissate le priorità̀ di ogni giovane giocatore, un ruolo di grandissima importanza sarà̀ il rendimento scolastico. Occorrerà̀ organizzare il proprio tempo per riuscire a vivere al meglio la vita familiare, gestire gli spazi dedicati allo studio e al tempo stesso non compromettere le attività̀ della propria squadra, evitando di saltare allenamenti o altri eventi;
  • eventuali assenze dovranno essere comunicate tempestivamente al dirigente responsabile; ricordate che le troppe assenze non aiutano il percorso di crescita insieme al resto della squadra;
  • tutti sappiamo quanto sia divertente ed importante la vita di spogliatoio. Tuttavia, tra uno scherzo ed una risata, anche il dopo allenamento presenta delle regole da rispettare: sei a conoscenza che i tuoi genitori ti aspettano, quindi evita docce troppo lunghe; l’acqua è un bene da condividere con gli altri atleti, e per questo non va sprecata; lo spogliatoio sarà utilizzato anche da altri giocatori: è importante, dunque, lasciarlo in ordine;
  • tutti gli atleti a fine allenamento dovranno provvedere a riporre i palloni nella cesta e a lasciare il campo in ordine; garantirlo sarà anche compito dei dirigenti responsabili e degli allenatori.

PER I GENITORI

  • aiutare gli Allenatori e i Dirigenti del Basket Donoratico, al rispetto del sopra indicato regolamento, sarà̀ di grande importanza nel percorso educativo dei vostri figli;
  • assumere un atteggiamento sempre positivo nei confronti di tutti i Giovani Giocatori (compresi gli avversari), degli Allenatori e dell’Arbitro; non cedere a provocazioni di genitori scorretti che ignorano l’importanza del “buon esempio” degli Sportivi e dei loro Genitori.

 

 

La Società del Basket Donoratico