Serie D – Gialloblu ancora a segno: battuta un’ostica Libertas Lucca


Dispensa di Campagna Donoratico – Libertas Lucca: 68-58

(16-15; 36-27;48-42)

Dispensa di Campagna Donoratico: Bartolini 10, Bruci 7, Biagi ne, Bottoni 5, Manetti 15, Lombardi 21, Biagioni, Pistillo 11, Sonetti, Creatini, Partigiani ne. All. Crudeli, vice Iaconi.

21 punti per bomber Lombardi (foto Sabina Matteucci)
21 punti per bomber Lombardi (foto Sabina Matteucci)

Vittoria importante per la Dispensa di Campagna Donoratico, che dopo il blitz di Pistoia riesce a confermarsi tra le mura amiche contro una coriacea Libertas Lucca. Quella che i ragazzi di Crudeli sono riusciti a portare a casa è stata una partita intensa e dura, giocata contro una squadra quadrata e sempre difficile da domare. Memori della sconfitta del match di andata, i locali partivano subito con grande intensità, firmando un 8-0 timbrato dall’estro offensivo di “Lomba la bomba” Lombardi (21 punti alla fine, con 8 rimbalzi e 4 falli subiti). Lucca però ci metteva un attimo a prendere le misure, rosicchiando gradualmente il margine pur patendo sotto le plance la fisicità di un solido Bartolini (assente il lungo Genovali nelle fila biancorosse). Nella seconda frazione gli ospiti riuscivano a mettere anche il naso avanti, ma Donoratico aveva un nuovo sussulto che con Bruci, Manetti ed il solito Lombardi la portava avanti di nove lunghezze all’intervallo lungo (36-27). Nonostante cattive percentuali al tiro, la difesa della Dispensa riusciva ad arginare bene i tentativi lucchesi anche nella prima metà della terza frazione: anzi, i locali erano bravi ad allargare la forbice con due bombe di Pistillo e Manetti e con le scorribande in aria di un sontuoso Lombardi, dando l’impressione di poter chiudere il match anzitempo. Lucca tuttavia non ci stava e con una reazione d’orgoglio – complici anche alcune sbavature locali – provava a tenersi a contatto con dieci minuti ancora da giocare (48-42). L’inerzia restava ad ogni modo nelle mani gialloblu, che senza mai spegnere le velleità di Morello e compagni riuscivano comunque a gestire: a calare il sipario ci pensava infine la seconda bomba di Manetti (15 punti), accompagnata dai canestri di Pistillo e dai liberi di Bottoni e Lombardi. In un girone di ritorno che la vede ancora imbattuta, la Dispensa di Campagna inanella così l’undicesima vittoria nelle ultime dodici uscite. Un ruolino di marcia importante e che dà fiducia in vista di affrontare una “manita” di impegni davvero tosti: due trasferte consecutive contro le big Valdicornia e Chiesina; scontro casalingo contro Calcinaia; trasferta sul campo di Castelfranco, prima di chiudere ospitando Valdera. Questi ragazzi, però, ci sono eccome.


 

 

Start a Conversation

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *