Serie D – Buona la prima: ottima prestazione dei gialloblu contro Valdicornia


Dispensa di Campagna Donoratico – Studio Arcadia Valdicornia: 71-63

(15-13; 34-26; 47-43)

Dispensa di Campagna: Bartolini 5, Fagiolini 1, Spina 12, Bruci 10, Biagi 3, Bottoni, Manetti 13, Lombardi 5, Pistillo 15, Sonetti 4, Batistini, Partigiani 2. All. Crudeli, vice Iaconi.

Sontuosa prestazione di Ale Manetti: 13 punti e tantissima energia per il play gialloblu
Sontuosa prestazione di Ale Manetti: 13 punti e tantissima energia per il play gialloblu

Ottimo esordio stagionale per la truppa di coach Crudeli, che batte la pari categoria Valdicornia nel primo match di Coppa Toscana. Una partita di inizio stagione tra due squadre ancora in rodaggio, ma annunciate protagoniste di un campionato che si preannuncia lungo ed equilibrato. Per i gialloblu assente Lele Creatini, ancora alle prese con fastidi alla caviglia, mentre nelle file ospiti a pesare è il forfait di Marco Corsini. L’inizio è subito scoppiettante, con un sontuoso Cristiano Spina (12 punti, 5 rimbalzi e 3 recuperi) a dare la spinta giusta alla Dispensa di Campagna: dall’altra parte ci pensa comunque il grande ex Elia Bini a far male sotto le plance, pur splendidamente contrastato da un solido Chris Sonetti, uno dei migliori in campo. Donoratico si sente bene, Ale Manetti (13 punti, 3 assist, 3 recuperi e due canestri pesantissimi) e capitan Nick Bottoni spingono a mille la manovra e ad approfittarne è Lore Pistillo, caldissimo dagli angoli e decisamente in ritmo su entrambi i lati del campo. Gli uomini di Minuti però replicano con Cacciottolo e Lorenzo Martinelli, chiudendo i primi dieci minuti sul 15-13. Nel secondo periodo la partita prosegue sulla stessa lunghezza d’onda. Partigiani dà buoni minuti come cambio del solito, indomito, Bartolini, mentre Matteo Bruci mostra subito grande personalità smanazzando assist pregevoli per i tiratori: in casa Venturina sono due triple di un grande talento come il neo arrivo Gabriele Maffei a riciucire lo strappo, prima che Spina e Manetti riportino nuovamente i locali sul più otto all’intervallo lungo. Al rientro Venturina ingrana le marce alte: Bini segna sei punti in un amen, mentre il giovane talento Bertini piazza la tripla del più uno (37-38). Donoratico però reagisce bene con 5 punti di un grande Bruci e la garra di Nick Lombardi, autore di sprazzi di grande talento nonostante i due soli allentamenti nelle gambe. Bartolini chiude bene in difesa, Pistillo piazza quattro stoppate e corre benissimo il campo, mentre i giovanissimi Fagiolini e Biagi mostrano grande tenacia con 4 punti complessivi molto pesanti che consentono ai locali di chiudere la penultima frazione sul 47-43. Lo strappo decisivo arriva però nell’ultimo quarto, quando la Dispensa di Campagna trova ancora le forze per difendere forte e macinare punti in transizione. A chiuderla è una tripla di Ale Manetti (68-55), lasciando il campo agli under e agli applausi di una tribuna piuttosto gremita.

Certamente si tratta di una vittoria che fa bene al morale e dà fiducia ad un gruppo che sembra aver già trovato grande affiatamento. Venturina resta dal canto suo ad una corazzata di primo livello, che una volta in palla sarà davvero tosta da affrontare. Donoratico, tuttavia, ha davvero di che sorridere: aspettando il rientro di Creatini la squadra ha mostrato grande personalità e voglia di giocare assieme, condizioni imprescindibili per guardare con ottimismo ad una stagione così lunga e difficile. Prossima partita, giovedì sera sul campo della corazzata del Meloria Basket Livorno, formazione di alta classifica in C silver. Forza ragazzi!


 

Start a Conversation

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *